GiocaSorridiMangia

Avventure di una mamma blogger


6 commenti

Sedano fritto con pastella di legumi

Qualcuno ha scritto che nulla nel mondo è insignificante ….  questo concetto è vero anche o soprattutto in cucina!

Avete mai pensato di friggere delle foglie di sedano, per esempio?

E’ un antipasto stuzzicante, che susciterà l’interesse degli ospiti e l’appetito.

La ricetta originale consiglia i seguenti ingredienti:

-60g di farina di ceci

-foglie di sedano

-1/2 vasetto di yogurt intero

-1 cucchiaino di succo di limone

-lievito in polvere

-peperoncino in polvere

-olio evo

-sale q.b.

Se invece volete friggere il sedano a modo mio,ecco come ho fatto io:

Per la pastella:

-100 g di fagioli cotti con aromi vari (erano avanzati)

-30 g latte intero

-1 cucchiaio di farina di grano tenero (se si usa il preparato deglutinato, diventa una piatto gluten free)

-pepe nero

-sale

-bicarbonato

-1/2 limone (succo)

-acqua

Il procedimento che vi descrivo è quello usato da me (se scegliete la ricetta originale, la pastella deve riposare due ore):

Frullate i fagioli fino a ridurli in crema, aggiungete la farina, il latte e un po’ d’acqua per stemperare, il succo di mezzo limone, del pepe e il sale.

Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti, aggiungete un pizzico di bicarbonato e lasciate riposare il tempo di lavare e asciugare bene le foglie di sedano.

Fate scaldare l’olio evo e quando sarà a temperatura, aiutandovi con una pinza da cucina, intingete le foglie di sedano nella pastella, rigirandole su entrambi i lati e tuffatele nell’olio, friggendole finché saranno dorate.

Scolate su carta assorbente e servitele come antipasto oppure contorno.

Con questo antipasto partecipo al Contest BRUCIORE 2013

“Chi ben comincia…”

http://www.toscanidasempre.it